Tag: didattica

SUSSURRI, GRIDA, VERSI E VERSACCI. Ovvero: perché partecipare a un corso di voce?

Cosa chiediamo di fare a un attore con la propria voce? Perché partecipare a un corso di voce? Spesso noi registi e pedagoghi partiamo da un’involontaria confusione: diciamo “voce” e già pensiamo alle parole, confondendo suoni e concetti, respiro e pensiero. Spesso contribuiamo con il nostro lavoro frettoloso allo...

GLI ESERCIZI TEATRALI NON SERVONO A NIENTE

Parte seconda – Laboratori teatrali estivi 29 giugno-1luglio: NAUFRAGI – laboratorio di narrazione Osservando un bambino molto piccolo o leggendo gli studi di diversi neuroscienziati o facendo teatro ci possiamo accorgere che la nostra voce è molte cose differenti.  La voce è un’azione. Un bambino allunga una mano verso un oggetto...

GLI ESERCIZI TEATRALI NON SERVONO A NIENTE – Parte prima

Gli esercizi teatrali non servono a niente. O si? Siamo in un’epoca di mezzo dove qualcosa si sta spegnendo e qualcosa, probabilmente, prenderà il suo posto. In quest’epoca non ci sono più i Maestri. I Maestri erano una specie che si diffuse nel Novecento. Ora sono morti. Ogni maestro...

Laboratorio con Sebastiano Bottari

Un laboratorio con Sebastiano Bottari. Cos’hanno in comune “Anna Cappelli” di Annibale Ruccello e “La storia di Ronaldo, il pagliaccio di Mcdonald’s” di Rodrigo Garcia? Sebastiano Bottari ha collaborato con la nostra compagnia negli spettacoli La notte del Lupo Cattivo e Cattiverie. A Lugano, ogni stagione, l’attore studierà insieme a noi i...

Insegnare il nuoto ai pesci

Ovvero Corsi di teatro per bambini e adolescenti  Ogni volta che mi ritrovo ad insegnare l’arte del Teatro agli allievi più giovani mi sorge sempre la stessa domanda: “Ma come si fa ad insegnare il nuoto ai pesci?” Perché bambini e adolescenti sono, in maniera diversa, degli “attori naturali”.Quando...

Corsi di teatro per adulti: la macchina del tempo

I corsi di Teatro d’Emergenza funzionano così: ogni anno scegliamo un punto di vista particolare da cui osservare il teatro e da lì partiamo per un viaggio di ricerca. Gli allievi non sono divisi per classi, neofiti ed esperti si mescolano in un gruppo eterogeneo, dove chiunque può imparare...